Ciao Oscar, il dolore dei colleghi di lavoro del cantiere di Gallipoli

0
0

Ciao Oscar, il dolore dei colleghi di lavoro del cantiere di Gallipoli

Ancora increduli i colleghi di lavoro e il sindacato Cobas per la scomparsa di Oscar si associano al dolore della mamma Franca, della sorella Vita e del fratello Michele.

I messaggi dei colleghi di lavoro:

Cosimo: “Grande amico persona umile ed educata un ragazzo lavoratore e disponibile con tutti. Ci mancherai tanto fai buon viaggio OSCAR AMICO DI TUTTI”

Vincenzo: “Una bravissima persona lavoratore amico di tutti sempre disponibile. Fai buon viaggio amico fraterno. r.i.p .ci mancherai”

Massimiliano: “È in mani migliori ora che è con Dio. Era una persona umile con un cuore gentile e sempre per il giusto. Buon viaggio Oscar, ci mancherai ogni giorno.

Paolo: “Buon viaggio amico mio. La vita con te non è stata clemente ma tu con la forza e la tenacia, sei andato sempre avanti. Mi mancheranno quei pomeriggi a casa mia quando venivi per il caffè. Spero che adesso stai in un posto migliore. Arrivederci Oscar, ci rincontreremo un giorno davanti ad un caffè a farci quattro risate.

Luca: “Quando un caro amico ci lascia inaspettatamente, un pezzo del nostro cuore si spezza per sempre. Ciao Oscar R.I.P amico mio”.

Antonio: “L’onestà fu il suo ideale, il lavoro, la sua vita, la sua famiglia, il suo affetto. I suoi cari e gli amici ne serbano nel cuore la memoria, R.I.P amico mio”.

Giorgio: “Amico e collega indimenticabile. Affabile, sincero e rispettoso dei suoi amici e del suo lavoro. Persona colta, da cui ho appreso tanto, nei momenti in cui ci ritrovavamo a disquisire su vari argomenti. Che la terra gli sia lieve. RIP”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 + 6 =