Fisco: dichiarazione dei redditi 730/2011 ed Unico 2011 proroga di 20 giorni dei termini di presentazione e di versamento

0
0

a cura del Dr. Giuseppe Pietro Mancarella – Dottore Commercialista e Revisore Contabile

In arrivo la proroga di 20 giorni per la consegna del 730/2011 ai professionisti abilitati e ai CAF e per il versamento delle imposte. Cambiano le date per il versamento dei contributi e per la presentazione del 730. È infatti in fase di approvazione un apposito decreto della Presidenza del consiglio dei ministri che permetterà lo slittamento delle due dichiarazioni. Il ritardo è dovuto agli studi di settore ancora in corso e alla necessità di perfezionare i meccanismi sulla cedolare secca.

È in fase di predisposizione un DPCM per il rinvio delle scadenze, che fissa i nuovi termini di presentazione e trasmissione del Mod. 730/2011:

– entro il 16 maggio 2011 al proprio sostituto d'imposta;

– entro il 20 giugno 2011 al Caf dipendenti o al professionista abilitato;

– comunicazione e trasmissione telematica alle Entrate del risultato delle dichiarazioni entro il 12 luglio 2011;

La bozza del provvedimento prevede la proroga dei termini per l'effettuazione dei versamenti, dovuti da parte delle persone fisiche, dal 16 giugno al 6 luglio 2011 senza alcuna maggiorazione, e al 5 agosto 2011 con la maggiorazione dello 0,40 per cento a titolo di interesse corrispettivo.

Entro giovedì 30 giugno i Caf e professionisti dovranno consegnare al contribuente una copia della dichiarazione e il relativo prospetto di liquidazione; il 12 luglio 2011 sarà invece il termine ultimo fissato per inviare telematicamente le dichiarazioni all'Agenzia delle Entrate.

La decisione sarebbe motivata dai nuovi adempimenti connessi alla predisposizione delle dichiarazioni, anche a seguito delle novità introdotte dal DLgs. n. 23/2011 (cedolare secca sugli affitti) ed al ritardo nella predisposizione dei CUD.

Per tali, motivi e per un ritardo nella predisposizione del software per la compilazione degli studi di settore dovrebbe si procedere anche allo slittamento del termine dei versamenti:

– dal 16 giugno al 6 luglio 2011 senza maggiorazione;

– dal 7 luglio al 5 agosto con maggiorazione dello 0,4% per cento a titolo di interesse corrispettivo;

Viene inoltre riproposta la sospensione feriale degli adempimenti fiscali e versamenti che scadono dal 1° al 21 agosto che potranno essere effettuati senza maggiorazione entro il 22 agosto.