Lequile, anticipo orario di ingresso alunni delle classi a tempo pieno

0
0

Spett.le
Istituto Comprensivo di Lequile
c.a. Dirigente Dott.ssa Spagna
c.a. Rappresentanti di Istituto/Genitori
Via L. Da Vinci, n.105 – 73010 Lequile

e p.c.
Spett.le
Comune di Lequile
c.a. Sig. Sindaco Vincenzo Carlà
c.a. Ass.re Istruzione Sig.ra Margiotta
Piazza San Vito, n.56 – 73010 Lequile

Oggetto: anticipo orario di ingresso alunni frequentanti le classi a tempo pieno della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Statale di Lequile Plesso “Via S. Cesario” e Plesso “G. Deledda”.


La scrivente O.S. Cobas Scuola Lecce facendo proprie le richieste e le esigenze manifestate dai genitori degli alunni frequentanti le classi a tempo pieno della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Statale di Lequile Plesso “Via S. Cesario” e Plesso “G. Deledda” chiede che l’orario di inizio delle lezioni sia anticipato dalle ore 8,30 alle ore 8,00.
La richiesta si basa sulle stesse motivazioni per cui i suddetti genitori hanno scelto di far frequentare ai propri figli il tempo pieno, ovvero esigenze lavorative di entrambi i genitori.
Infatti, poiché nella maggior parte dei casi, entrambi i genitori lavorano far entrare i propri figli alle ore 8,30 in una scuola pubblica significa dover sacrificare orario di lavoro e relativa retribuzione.
In nessun luogo di lavoro l’attività lavorativa ha inizio dalle ore 8,30 in poi. Pertanto se un genitore deve adempiere al proprio dovere genitoriale e accompagnare il proprio figlio a scuola questo necessariamente comporta dover arrivare molto tardi sul posto di lavoro con conseguenti debiti orari difficilmente recuperabili.
Si parla sempre di vicinanza scuola famiglia, di un’interazione che deve essere continua al fine di migliorare sia la vita dei bimbi sia le esigenze familiari. Ma facendo entrare i propri figli così tardi a scuola si arreca solo un disagio alle famiglie sia dal punto di vista sociale che economico.
Non solo, far entrare i bambini a scuola alle ore 8,30 significa fare uscire gli stessi alle ore 16,30, quando durante i mesi invernali il sole è già tramontato.
Inoltre molti bambini, per fortuna, dopo la scuola svolgono attività sportiva, molto importante per il loro benessere psico-fisico, ma quest’attività ha inizio nei mesi invernali alle ore 16 o al massimo alle ore 16,30, pertanto far frequentare un’attività sportiva ai bambini che escono dalla scuola proprio alle ore 16,30 significa doverli accompagnare in tutta fretta e cambiarli in auto al freddo.
In questa sede dunque si chiede a piena voce di venire incontro alle esigenze familiari di tanti genitori lavoratori e di far entrare gli alunni frequentanti le classi a tempo pieno della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Statale di Lequile Plesso “Via S. Cesario” e Plesso “G. Deledda” alle ore 8,00 anziché alle ore 8,30.
Qualora poi il motivo che soggiace alla scelta da parte dei vertici scolastici di fare entrare gli alunni alle ore 8,30 è quello di evitare assembramenti, si fa presente che dalle Misure Organizzative per la prevenzione e il contenimento della diffusione del Sars-Cov-2° a.s. 2021-2022 della Scuola Primaria Plesso “Via S. Cesario” e Plesso “G. Deledda” di Lequile adottate dall’Istituto in data 13/09/2021 risulta che nessuna classe ha come orario di entrata le ore 8,00. Pertanto far entrare gli alunni frequentanti il tempo pieno alle ore 8,00 con uscita alle ore 16,00 non comporterebbe nessun tipo di assembramento.
La scrivente O.S. Cobas Scuola è sicura che l’Istituto Comprensivo Statale di Lequile sia particolarmente sensibile alle esigenze familiari e sappia cogliere una tale richiesta con la massima apertura e disponibilità venendo incontro a tante famiglie che ripongono nella scuola la massima fiducia.
La vicenda è già stata segnalata telefonicamente ad alcuni politici comunali che non hanno saputo cogliere l’importanza della questione o hanno semplicemente declinato ad altri la responsabilità di una tale scelta.
Confidando in un riscontro positivo della richiesta si fa presente che in caso contrario la scrivente continuerà a sostenere l’istanza delle famiglie interessate nel pieno delle prerogative sindacali per sensibilizzare di chi competenza.

Lecce, 28 Gennaio 2022

Confederazione Cobas Lecce
Cobas Scuola Lecce
Dott.Giuseppe Pietro Mancarella

MANIFESTAZIONE COBAS DEL 11 GENNAIO 2022 CONTRO LA CHIUSURA DELLE SCUOLE LEQUILESI DAL 10 AL 14 GENNAIO 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

78 − = 73