Per l’ ACQUA BENE COMUNE, contro il NUCLEARE ai referendum VOTA SI.

0
0

II 12 e 13 giugno si vota per i referendum “acqua e nucleare” VOTANDO SI, i cittadini potranno abrogare le leggi con cui il governo Berlusconi ha privatizzato l'acqua (insieme al trasporto pubblico locale e allo smaltimento dei rifiuti urbani) e deciso il ritorno al nucleare.

Con il SI al voto referendario L'ACQUA tornerà pubblica, sottratta al profitto e ai privati che speculano sul bene primario e vitale dell'acqua, negandola a chi non ce l'ha o facendola pagare cara, fregandosene degli inquinanti – arsenico, cloro, piombo, nitrati – che danneggiano gravemente la salute.
 
In allegato il manifesto e il volantino Acqua bene conume e contro il nucleare.