Vertenza Santa Teresa e aggressione a Bobo Aprile adesso si va per le vie legali contro Cisl e CGIL

0
0

Il Sindacato Cobas organizza una assemblea dei lavoratori e lavoratrici della Santa Teresa per venerdì 5 Luglio alle ore 11,30 di fronte l’ingresso della Provincia di Brindisi per spiegare i contenuti dell’ultima riunione di martedì 2 Luglio in Provincia.
Alla fine della assemblea, orario preventivato le 12,15, il Sindacato Cobas terrà una conferenza stampa per illustrare la drammatica situazione in cui versa di nuovo la Santa Teresa a causa di un bilancio 2018 che ha comportato 350.000 Euro di spese per contribuire alla cassa integrazione più spese generali a fronte di introiti di zero euro.
Quindi un probabile bilancio negativo 2018 che mette in grave difficoltà la Santa Teresa a causa delle conseguenze che prevede la legge Madia in casi del genere.
Sarà anche la occasione per rispondere al comunicato delirante di Cgil, Cisl, Uil che non hanno mai mosso un dito per la vertenza Santa Teresa e che chiedono incontri separati dal Cobas.
Inoltre il referente Cobas, Roberto Aprile, a causa del comunicato di questi signori si trova costretto con i propri legali a denunciare Antonio Baldassarre della Cisl per violenza e aggressione e Claudia Nigro della Cgil per calunnia e diffamazione.
Per noi non c’è niente di nuovo sotto il cielo!!!
Gli incontri separati questa gente li chiede da sempre nella speranza di per poter piegare Sindacati come il nostro, retto da volontari, che fanno della lotta l’unico strumento utile a cambiare il destino dei lavoratori e delle lavoratrici.

Brindisi, 04 Luglio 2019

Per il Cobas Brindisi
Roberto Aprile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 1 = 8