Natuzzi incontra i sindacati in Confindustria Bari-Bat

0
0

Il giorno 5 Novembre 2021 si è tenuto un incontro tra Natuzzi Spa e Organizzazioni Sindacali presso la sede di Confindustria Bari-Bat. Lo stesso ha avuto come oggetto l’avvio di un confronto in merito al Piano industriale che Natuzzi Spa dovrà presentare a Istituzioni e parti sociali nell’immediato futuro presso il Ministero dello Sviluppo Economico, oltre che l’esame congiunto tra azienda e OO.SS. propedeutico alla concessione della proroga del Contratto di Solidarietà da parte del Ministero del Lavoro. L’attenzione si è soprattutto concentrata sulla gestione degli esuberi che Natuzzi continua a dichiarare, mentre le Federazioni del lavoro privato di Cobas e Usb si aspettavano una decisa svolta rispetto a tale argomento, ormai oggetto di discussione ininterrotta da ben 18 anni, tutti di lacrime e sangue per i lavoratori.
Cobas-Lp e Usb-Lp hanno dunque ribadito la loro indisponibilità a fare alcun passo indietro rispetto all’obiettivo concordato di portare gli esuberi alla Natuzzi ad un cifra pari a zero. Obiettivo per cui sono stati stanziati anche ingenti finanziamenti pubblici e che sarebbero da considerarsi elargiti in vano se l’obiettivo non fosse alla portata della stessa industria del mobile imbottito.
L’incontro si è concluso con la sottoscrizione del verbale di conclusione dell’esame congiunto tra azienda e OO.SS. circa la proroga del CdS per il prossimo biennio. Tuttavia, Cobas-Lp e Usb-Lp sperano vivamente che, i prossimi protocolli d’intesa a cui si giungerà con Natuzzi Spa, siano relativi al Contratto integrativo aziendale e ad altri accordi migliorativi dei diritti dei lavoratori e non più solo difensivi: i lavoratori della Natuzzi Spa per professionalità, dedizione e senso di responsabilità se lo meritano.

COBAS-LP USB-LP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 3 = 1