Costituito a Lecce il Comitato salentino per il NO al referendum sul taglio dei parlamentari

0
0

Si è costituito a Lecce il Comitato salentino per il NO al referendum sul taglio dei parlamentari. Per l’ennesima volta la classe politica italiana, seguendo un’ondata qualunquistica, cerca di stravolgere i fondamenti della rappresentanza democratica e della nostra Costituzione solo per fini elettoralistici, senza alcun disegno organico di riforma della politica. I mali della nostra democrazia si combattono producendo più democrazia, non peggiorando le condizioni della rappresentanza degli interessi sociali. Il 20 e 21 settembre voteremo NO perché siamo convinti che il malaffare si combatta combattendo gli affaristi, non colpendo gli istituti costituzionali. 95 centesimi all’anno di risparmio non ci sembra una buona ragione per destrutturare la nostra Costituzione, quando privilegi, sprechi, disuguaglianze, ingiustizie reali non vengono affrontate. Votare No è anche un voto per il SUD dal momento che la riduzione dei parlamentari colpirebbe soprattutto le Regioni più piccole e del Meridione, già ora debolmente rappresentate rispetto alle Regioni del Nord. Invitiamo le cittadine e i cittadini a mobilitarsi e votare NO per la nostra Costituzione e per una reale riforma della politica, dei partiti e della società tutta.

Comitato salentino per il NO al Referendum Costituzionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

79 − = 75