Provincia di Lecce: una politica impositiva vessatoria a danno dei salentini.

0
0

L’approvazione in Giunta dello schema del documento contabile 2013 fa emergere chiaramente quale sia la reale politica impositiva dell’Amministrazione Gabellone e, più in generale, l’inadeguatezza della programmazione economico-finanziaria del centrodestra. Un’Amministrazione incapace di individuare strumenti alternativi all’aumento della leva fiscale che continua a rappresentare la fonte da cui far cassa a danno dei cittadini. In particolare, anche nel 2013 i salentini subiranno l’aliquota massima sulla RCAuto che consentirà alla Provincia di incassare almeno altri 40.000.000,00 di euro. Basti pensare che l’aliquota al massimo della RCAuto, aumentata dal centrodestra di Gabellone dal 12,5% al 16%, ha prodotto negli anni successivi all’aumento, deliberato a giugno 2010, rispettivamente: + 3 milioni (2011), + 15 milioni (2012), per un maggiore introito totale di circa 18 milioni. Tali cifre confermano la posizione che dal primo momento ha avuto il gruppo consiliare del PD: la RCAuto ha rappresentato solo lo strumento idoneo per impinguare le casse della Provincia di Lecce, in misura di gran lunga superiore alle effettive necessità. L’inadeguatezza della programmazione economico-finanziaria la si ritrova nei continui fallimenti delle operazioni proposte come la soluzione dei presunti “buchi” della Provincia di Lecce (vedi il lease and sale back), mentre sull’operazione di cartolarizzazione scontiamo tuttora un grave ritardo che sta facendo maturare interessi a carico dei cittadini. Riteniamo che in un difficile momento, con una crisi soffocante che sta attanagliando le famiglie, continuare ad avere una tassazione così elevata anche per il 2013 è assolutamente ingiusto e sicuramente non condivisibile. Invitiamo ancora una volta, pertanto, Gabellone ad avere più a cuore le sorti della propria comunità riportando l’aliquota della RCAuto al 12,5%.

Lecce, 05/02/2013                                                  Cosimo Durante

                                                                   Presidente Gruppo consiliare PD