Colf e Badanti Lecce: il 10 gennaio 2012 scade l’ultimo giorno utile per il versamento dell’ultima tranche di contributi dovuti per il personale domestico

0
0

a cura del Dr. Giuseppe Pietro Mancarella – Dottore Commercialista e Revisore Contabile

Ultimo appuntamento dell’anno 2011 per il versamento dei contributi di lavoro domestico. Infatti, martedì 10 gennaio 2012 scade il termine per pagare i contributi relativi all’ultimo trimestre (ottobre-dicembre). Lo comunica l’INPS con un comunicato stampa diffuso in data 3 gennaio 2012.

Le modalità di pagamento– I datori di lavoro domestico per adempiere ai propri obblighi, potranno scegliere uno fra i seguenti mezzi di pagamento:

  • Reti Amiche: il pagamento è disponibile, senza necessità di supporto cartaceo;
  • presso le tabaccherie che espongono il logo “Servizi Inps”;
  • presso gli sportelli bancari di Unicredit Spa;
  • tramite il sito Internet del gruppo Unicredit Spa per i clienti titolari del servizio di Banca online;
  • presso tutti gli sportelli di Poste Italiane, con le modalità previste per il circuito Reti Amiche;
  • On-line sul sito Internet dell’INPS attraverso il seguente percorso: sezione “Servizi Online” / “Per tipologia di utente” / “Cittadino” / “Pagamento contributi lavoratori domestici”, utilizzando la carta di credito;
  • utilizzando il “bollettino MAV – Pagamento mediante avviso” – inviato dall’INPS o generato attraverso il sito Internet dell’Istituto;
  • oppure telefonando al Contact Center numero verde gratuito 803.164, utilizzando la carta di credito.

L’INPS rammenta che qualunque sia la modalità di pagamento scelta, utilizzando il codice fiscale del datore di lavoro e il codice rapporto di lavoro, è proposto l’importo complessivo per il trimestre in scadenza, calcolato in base ai dati comunicati all’assunzione o successivamente variati con l’apposita comunicazione. I dati e l’importo mostrato possono essere oggetto di modifiche:

  • dichiarando i dati da sostituire all’operatore, se il pagamento avviene tramite Reti Amiche o Contact Center;
  • oppure utilizzando la procedura a disposizione sul sito Internet per pagamenti On-line o per generare un nuovo MAV stampabile.

Il periodo da considerare– Per il quarto trimestre 2011 i sabati da considerare per la determinazione dei contributi da pagare sono 14. Per calcolare la somma da versare il datore di lavoro deve moltiplicare il contributo dovuto per le ore retribuite alla colf italiana o straniera nelle 14 settimane che vanno da domenica 25 settembre 2011 a sabato 31 dicembre 2011, tenendo conto della retribuzione oraria effettiva.

Per evitare errori che possono essere oggetto di successive dispute tra datore di lavoro e colf o badante è opportuno rivolgersi ad un Dottore Commercialista che dopo aver elaborato le buste paga calcola precisamente i contributi da versare all’INPS.