Don Gallo uno di Noi.

0
0

Don Gallo è morto , ma in noi vivrà la sua umanità e il giusto protagonista che per tutta la vita si è dedicato all'accoglienza e alla rinascita dei diseredati e degli esclusi.

Dalla catechesi a ” Bella ciao”, la coerenza semplice di Don Gallo è stata disarmante anche per i suoi detrattori. Per noi, trovarcelo a fianco nella quotidianeità e nei momenti tragici che abbiamo vissuto in tanti anni è stato ” normale” : uno di noi, che parteggiava per il cambiamento, tra i costruttori della nuova società.
Addio Don  Gallo hai seminato bene. Il raccolto è già testimoniato dal grande affetto che ti circonda e dalla partecipazione a rinnovare le relazioni umane e la politica, che le due dirette e colorite espressioni hanno stimolato.
Roma, 22 Maggio 2013                    Confederazione  Cobas