I.N.P.S. domande online per maternità, visite mediche e congedi parentali.

0
0

Dal 1° ottobre si allunga la lista dei servizi e prestazioni Inps che possono essere richiesti dal contribuente in via telematica.

Tutto ciò fa parte del processo di telematizzazione che l’Istituto previdenziale ha avviato nell’ultimo anno e che dovrebbe completarsi entro il mese di luglio 2012. Da quella data, infatti, nessuna prestazione potrà essere più richiesta agli sportelli dell’Ente previdenziale, ma sarà attiva solo la modalità telematica che si avvale di tre “canali”:

1) web, accesso al sito Internet Inps tramite il PIN;

2) telefono, contact center dell’Istituto;

3) patronati o consulenti del lavoro, che offriranno i loro servizi telematici.

Si ricorda così, che l’avvio della sperimentazione online da domani, 1° ottobre 2011, interesserà anche la richiesta della visita medica di controllo da parte dei datori di lavoro; la domanda di maternità; i congedi parentali, gli assegni al nucleo familiare (Anf) e l’assegno integrativo per coloro che durante la mobilità iniziano un nuovo rapporto di lavoro con una retribuzione inferiore alla precedente.

Entra, infatti,  in vigore, per le suddette prestazioni, un periodo transitorio che si concluderà il 30 novembre prossimo.