Presidio Ospedaliero di Copertino – NO alla chiusura con la scusa del Covid-19.

0
0

Spett.le
Regione Puglia
c.a. Presidente Michele Emiliano

Spett.le
Azienda Sanitaria Locale (A.S.L.) Lecce

Oggetto: Presidio Ospedaliero di Copertino – NO alla chiusura con la scusa del Covid-19.

La scrivente O.S. Cobas Pubblico Impiego di Lecce fa presente che attualmente risulta che sia stato deciso che il reparto di ortopedia e di chirurgia non faranno più parte dell’ospedale San Giuseppe da Copertino.
Questa decisione ancora una volta mira alla chiusura dell’Ospedale di Copertino con la scusa dell’emergenza Covid-19.
Quindi anche l’ultimo piano di riordino è stato cancellato, demolito, calpestato.
Ancora una bugia raccontata da questa giunta regionale al bacino d’utenza dell’Ospedale San Giuseppe da Copertino, infatti già nei giorni scorsi era stata assegnata la Riabilitazione al Santa Caterina di Galatina, sottraendola al San Giuseppe.
Oggi l’ultima tegola che cancellerà per sempre un glorioso ospedale ad indirizzo chirurgico che ha fatto la storia salentina.
Come arpie, erano lì in attesa di un evento, di un incidente che gli desse una mano.
Purtroppo è arrivata questa pandemia, il resto lo ha fatto una gestione di presidio inesistente, la volontà politica di rinforzare altri presidi, l’inconsistenza di una politica locale, serva e assoggettata all’unico pensiero presente.
Ci dispiace, noi ci siamo battuti in tutti i modi, ma non è stato sufficiente.
Quando andrete al punto di primo intervento, perché non esisterà più neanche il Pronto Soccorso, e per una fratturina o un mal di pancia vi metteranno in ambulanza e vi porteranno in giro per la provincia, ricordate di chi è stata la colpa: vostra, vi siete fidati e affidati alle persone sbagliate. Buona vita a voi Copertinesi e Comuni limitrofi.
Tutto il personale impiegato nell’Ospedale, i cittadini copertinesi e dei paesi limitrofi dovrebbero fare fronte comune per poter ridare dignità ad un ospedale glorioso quale quello di Copertino.
Salvare e rilanciare il Presidio Ospedaliero di Copertino si può e si deve e per questo saranno intraprese azioni di sensibilizzazione della cittadinanza di Copertino e dei Comuni limitrofi. Siamo ancora in tempo!
Appena passerà l’emergenza coronavirus sarà dichiarato lo stato di agitazione e vi saranno iniziative sindacali e manifestazioni a Lecce e a Bari contro la chiusura dell’Ospedale San Giuseppe di Copertino.

Lecce, 17 Marzo 2020

Confederazione Cobas Lecce
Cobas Pubblico Impiego
Dott.Giuseppe Pietro Mancarella