Veramente stanno chiudendo la mensa dell’Ospedale di Copertino ?

0
0

La gente ha sicuramente altro a cui pensare, i prezzi della benzina alle stelle, le bollette senza limiti di decenza, la guerra, la pandemia…
In questi giorni la grande arma di distrazione di massa sono i 200 euro e chi deve percepirlo e quando, come se questi soldi sono un regalo del Governo Draghi, nessuno pensa che quel bonus andrà ad aumentare il debito pubblico italiano.
Le uniche certezze sono:
– che i soliti sindacati discutono con i padroni non come salvare i posti di lavoro, ma come dare la mancia ai lavorato licenziati;
– i politicanti pugliesi, stanno riducendo la sanità e i servizi accessori ad un cumulo di macerie.
La mensa dell’ospedale San Giuseppe, ex ex ex bomboniera, già chiusa per motivi tecnici, non riaprirà più.
Stranamente il sindacato Cobas primo in termini numerici non viene nemmeno informato nelle mense gestite da quel datore di lavoro.
La storia si ripete e come al solito i guadagni ai privati, le spese allo stato, le sofferenze alla popolazione.
Altro personale e relative famiglie, resteranno senza reddito, in un territorio profondamente in sofferenza e cronicamente senza lavoro.
La settimana prossima si chiederà in Regione Puglia che fine abbia fatto la promessa di internalizzazione nelle Sanitàservice del personale di tutte le mense pugliesi.

Confederazione Cobas Lecce

Cobas Lavoro Privato

Dott.Giuseppe Pietro Mancarella



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

81 − = 71