interrogazione al Consiglio della Provincia di Lecce in merito alla designazione dell’Amministratore Unico della “Celestini s.r.l.”.

0
0

I sottoscritti Consiglieri provinciali,

PREMESSO:

·        che con atto di Consiglio provinciale n. 69 del 7/11/2011 è stato deliberato di costituire una società di cartolarizzazione per la valorizzazione, la gestione e la parziale dismissione del patrimonio immobiliare della Provincia di Lecce, denominata “Celestini s.r.l.”;

·        che a seguito di apposito avviso pubblico dell’11/04/2013, con Decreto n. 120 del 10/06/2013, la S.V. ha designato il sig. Salvatore Scarciglia nato a Spongano (Le) il 5/1/1955, quale Amministratore Unico della predetta Società, per la durata che sarà stabilita all’atto della nomina;

CONSIDERATO:

·        che il precedente Amministratore della “Celestini s.r.l.”, riconosciuto nella persona dell’ing. Giovanni Refolo, Direttore Generale dell’Ente, ha svolto l’incarico in questione senza percepire rimunerazione, come risultante dagli atti in nostro possesso;

CONSIDERATO ALTRESI’:

·        che il Consiglio provinciale nella seduta del 13/05/2013, con deliberazione n. 32, votata favorevolmente dalla maggioranza, ha deciso, tra l’altro, di ripianare le perdite prodotte dalla “Celestini s.r.l.” per una somma pari a € 95.674,00;

CHIEDONO DI SAPERE

1) se il sig. Salvatore Scarciglia, designato nuovo Amministrare Unico della “Celestini s.r.l.” percepirà compenso per tale incarico, ed eventualmente quale sarà il relativo importo;

2) quale sarà la durata della carica oggetto della presente interrogazione.

 

                                                                                                I CONSIGLIERI

                                                                                                Cosimo Durante

                                                                                                Alfonso Rampino

                                                                                                Gabriele Caputo

                                                                                                Roberto Schiavone

                                                                                                G. Salvatore Piconese