Sit-in dipendenti “La Fontanella” vicino la Prefettura di Lecce del 16 Giugno 2020.

0
0

La scrivente Organizzazione Sindacale Cobas Lecce ha comunicato alla Questura di Lecce che il giorno martedì 16 giugno si terrà un sit-in di protesta in via XXV Luglio nei pressi della Prefettura di Lecce dalle ore 9,30 alle ore 12,30 per avere risposte certe sulla sorte dei 60 lavoratori “storici” della RSA “La Fontanella”.
Domani 16 giugno 2020 alle ore 10 si terrà un incontro in Prefettura e saranno presenti l’Assessore Regionale alle Politiche del Lavoro Dott.Sebastiano Leo, la Task Force Regionale per l’Occupazione e anche il Sindaco di Soleto.
Ad avviso della scrivente riveste fondamentale importanza, ove possibile, la presenza della proprietà della RSA “La Fontanella” di Soleto per comprendere le scelte societarie future da porre in essere per la salvaguardia dei posti di lavoro.
Dopo l’intervento diretto dell’ASL di Lecce la struttura è stata commissariata, tutti i dipendenti sono stati costretti alle ferie forzate, sottoposti a tampone e poi quarantena.
Attualmente questi dipendenti “storici” risultano a casa dal quel famoso giorno del commissariamento e con l’ammortizzatore sociale del fondo di integrazione salariale che è scaduto il 31 maggio 2020 e non abbiamo la certezza che in questa situazione venga prorogato.
Siamo consapevoli delle difficoltà che si possono incontrare per la ripresa lavorativa di tutto il personale e per questo ribadiamo la necessità che le istituzioni competenti trovino le opportune soluzioni per la tutela della salute e la salvaguardia occupazionale.
Alla manifestazione sindacale parteciperanno tutti i dipendenti della R.S.A. “La Fontanella” di Soleto che si svolgerà nel pieno rispetto della legislazione sul distanziamento sociale, infatti tutti i manifestanti rispetteranno tra di loro il distanziamento previsto indossando inoltre mascherina chirurgica e guanti (D.P.I.).

Lecce, 15 Giugno 2020


Confederazione Cobas Lecce
Cobas Lavoro Privato
Dott.Giuseppe Pietro Mancarella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 1 =