I nuovi minimi contrattuali per il Contratto Nazionale Colf e Badanti per l’anno 2011

0
0

a cura del Dr. Giuseppe Pietro Mancarella – Dottore Commercialista e Revisore Contabile

I nuovi minimi contrattuali per il Contratto Nazionale Colf e Badanti per l'anno 2011.Per i lavoratori domestici, come per esempio colf e badanti, sono usciti i nuovi minimi retributivi del 2011. A partire dal 1 gennaio infatti cambiano gli importi della retribuzione minima. La retribuzione di colf e badanti, i contributi Inps 2011 per lavoratori domestici e gli importi dell'indennità di malattia e maternità del 2011.

Minimi retributivi per i lavoratori conviventi:

  • livello A: 580,50 euro
  • livello AS: 686,05 euro
  • livello B: 738,82 euro
  • livello BS: 791,59 euro
  • livello C: 844,37 euro
  • livello CS: 897,14 euro
  • livello D: 1055,46 euro
  • livello DS: 1108,23 euro

Retribuzione minima per i lavoratori non conviventi – valori orari:

  • livello A: 4,22 euro
  • livello AS: 4,97 euro
  • livello B: 5,28 euro
  • livello BS: 5,60 euro
  • livello C: 5,91 euro
  • livello CS: 6,21 euro
  • livello D: 7,18 euro
  • livello DS: 7,49 euro

Minimi per i lavoratori che offrono assistenza notturna:

  • livello unico: 609,54 euro – presenza notturna
  • livello BS: 910,33 euro – autosufficenti
  • livello CS: 1031,71 euro – non autosufficenti
  • livello DS: 1274,47 euro – non autosufficenti

La retribuzione minima Inps per il 2011.

I minimali retributivi hanno subito un aumento del 1,6% dal 1 gennaio 2011. Per chi non lo sapesse, l'Inps ogni anno pubblica la retribuzione minima giornaliera ai fini contributivi.

Il minimale di retribuzione giornaliera per il 2011 è di 44,49 euro. Tra le altre retribuzioni, da segnalare anche i minimi retributivi 2011 di colf e lavoratori domestici.

Per il 2011 sono cambiati gli importi di malattia e maternità per diverse categorie, tra cui colf e badanti, contratto a progetto, lavoratori in cooperativa e autonomi.

Iniziano con il contratto colf e badanti che per il 2011 calcola il congedo di maternità in base alla retribuzioni orarie:

  • 6,50 euro per retribuzioni fino a 7,34 euro
  • 7,34 euro per retribuzioni superiori a 7,34 e fino a 8,95
  • 8,95 euro per retribuzioni superiori a 8,95
  • 4,72 euro per rapporti di lavoro con orario superiore a 24 ore settimanali

Per chi versa alla gestione separata, quindi per tutti i contratti a progetto, il contributo mensile in caso di maternità è di 324,02 euro.

Invece per l'indennità di malattia per i collaboratori a progetto in caso di degenza ospedaliera è di:

  • 10,26 euro se nei 12 mesi precedenti l’evento risultano accreditate da 3 a 4 mensilità di contribuzione
  • 15,39 euro se nei 12 mesi precedenti l’evento risultano accreditate da 5 a 8 mensilità di contribuzione
  • 20,52 euro se nei 12 mesi precedenti l’evento risultano accreditate da 9 a 12 mensilità di contribuzione

Per i soci di cooperativa, in caso di malattia e maternità, il minimale di retribuzione giornaliero è di 44,49 euro.

 

In allegato le tabelle 2011.