Il Cobas dei pensionati ha aderito all’associazione AL.P.I. (Alleanza Pensionati Italiani)

0
0

Il Cobas dei pensionati ha aderito all’associazione AL.P.I. (Alleanza Pensionati Italiani), che ha come obiettivo la difesa del sistema delle pensioni pubbliche, sia delle pensioni in atto che del sistema pensionistico per gli attuali lavoratori e lavoratrici, sempre più a rischio per le strategie di privatizzazione messe in atto dai governi dal 1992 in poi.

Il tema generale della difesa delle pensioni pubbliche è stato anche l’esito dell’originario obiettivo della difesa del potere d’acquisto delle pensioni in atto, ci siamo accorti strada facendo che la difesa delle pensioni in atto non può prescindere dalla difesa del sistema pensionistico pubblico, oltre che per ragioni politiche generali anche per la stessa banale ragione che se l’Inps e gli altri enti previdenziali pubblici non acquisiscono i contributi pensionistici dei lavoratori attivi (cioè se il numero dei “contribuenti” diminuisce fino ad avvicinarsi troppo a quello dei “percettori”), entra in crisi grave l’intero sistema e con esso la copertura della spesa derivata dal pagamento delle pensioni.

Per svolgere questo compito a Roma ci siamo dotati del bollettino INFOCOBAS PENSIONATI e contemporaneamente collaboriamo con una rivista nazionale dal titolo “LE LOTTE DEI PENSIONATI”, che è una rivista nata inizialmente per pensionati ferrovieri che avevano vissuto una straordinaria esperienza di sindacalismo di base autorganizzato, il cui leader storico è Ezio Gallori, ex macchinista ferroviere che appena andato in pensione si è impegnato alla costruzione di un’organizzazione dei pensionati in grado di difendere a un tempo le pensioni in essere e il sistema pensionistico pubblico. La rivista “LE LOTTE DEI PENSIONATI” è ad oggi la vetrina e il mezzo principale di interlocuzione dell’associazione AL.P.I., nella rivista “quasi-mensile” i sono presenti articoli di informazione, quesiti dei lettori e relative risposte,  e i resoconti di eventi avvenuti e la presentazione degli eventi futuri. Maggiori informazioni le potete trovare sul N° 1 (aprile 2010) della nostra rivista INFOCOBAS , pag. 7: http://pensionati.cobas.it/pensionati/INFOCOBAS-PENSIONATI/(offset)/20 , o sul sito internethttp://www.resettatutto.org/ .

Attualmente la rivista mensile “LE LOTTE DEI PENSIONATI” sta cercando insieme con AL.P.I. di affrontare i problemi del sistema pensionistico a 360° e quindi sta attenuando il suo carattere settoriale prevalentemente ferroviario, e sta diventando uno strumento di collegamento, controinformazione e promozione di una rete di gruppi di pensionati attivi provenienti dai settori più vari. Le iniziative svolte ad oggi e future, si sostengono unicamente con i proventi dell’abbonamento alla rivista, che viene spedita a casa agli abbonati; l’abbonamento annuale ha un costo contenuto, 15 Euro, prevede molti utili servizi gratuiti (consulenze telefoniche, oltre che servizi locali in Toscana) e come opzione l’associazione a un Comitato Consumatori (5 Euro aggiuntivi).

Potete prendere visione dell’ultimo numero disponibile, Dicembre 2012, che trovate allegato;VI INVITIAMO A SOSTENEREquesto importante mezzo di informazione e di sostentamento alle iniziative future. Il Conto Corrente Postale di riferimento per abbonarsi/associarsi, è il N° 99856627 .

Vi informiamo che “LE LOTTE DEI PENSIONATI” sta organizzando per il 12 febbraio (ore 10 – 13) a Roma, sempre al Sacro Cuore (in Via Marsala 41 – davanti alla stazione di Roma Termini) un incontro con i rappresentanti di tutte le liste che concorrono al Parlamento.

Tanti auguri per questo nuovo anno, che sarà probabilmente denso di sorprese e di iniziative che dovremo sicuramente porre in atto, per difendere le nostre pensioni e la nostra faticata democrazia, che saranno sempre più messe a rischio.

Piero C. e Fulvio F.